Come spaccare il legno (con o senza un'ascia)

  come spaccare il movimento del legno

La stagione estiva è il momento perfetto per esplorare i grandi spazi aperti. E se ti sei trovato nel deserto, è probabile che tu ne abbia bisogno accendere un fuoco . E per accendere un fuoco, di cosa hai bisogno? (Tutti insieme ora) BENZINA! Prendere in giro. Niente benzina, per favore. Hai bisogno di legno. Non solo qualsiasi legno, però, hai bisogno i migliori tipi di legno . Devi trovare la dimensione giusta per bruciare, altrimenti il ​​tuo fuoco si spegnerà troppo presto o non si accenderà affatto. Quindi supponiamo che tu abbia una pila di tronchi o alcuni alberi caduti intorno a te: cosa fai? Devi tagliarlo.

Contenuti

Avendo gli strumenti giusti, la tecnica corretta e una guida da seguire, imparando a spaccare la legna, con o senza un'ascia - ti aiuterà ad accendere fuochi scoppiettanti per gli anni a venire. Quindi, prepara il tuo boscaiolo interiore perché è ora di mettersi al lavoro. Taglia a pezzi!

Come spaccare la legna con un'ascia

  come spaccare la tecnica del legno

Utensili

  • Ascia
  • Tagliando blocchi
  • Cuneo
  • Mazza
  • Occhiali di sicurezza
  • Guanti

Se vuoi tagliare bene la legna, dovresti avere almeno una buona e pesante ascia (anche se puoi cavartela con una buona ascia in alcuni casi). Per essere più precisi, dovresti avere una mazza, il tipo di ascia con un bordo affilato inserito in una testa spessa e pesante. La forma della mazza concentra la massima forza nella lama e aiuta a dividere i tronchi mentre viene spinta nel legno.

Meglio ancora, avrai una mazza, un cuneo e una mazza. Molti tronchi voleranno in pezzi con un singolo, soddisfacente colpo di mazza, ma i tronchi più grandi e/o più duri (e più smorzati) potrebbero richiedere l'uso di una combinazione di cuneo e slitta.

Dovresti avere un ceppo decente, che di solito è solo un grosso tronco tozzo, ma idealmente è un ceppo d'albero. Considera anche guanti , stivali , occhiali di sicurezza (o qualsiasi altro paio di occhiali, davvero) e dannazione bel paio di jeans . Ecco qua, uomini: gli strumenti del mestiere.

Tecnica

  come spaccare la legna bloccata

Contrariamente all'idea sbagliata popolare, la posizione migliore per spaccare la legna vede le tue spalle squadrate rispetto al tronco condannato, non con un piede avanti e un passo indietro. Questa posizione concentra la massima forza verso il basso attraverso il tuo swing.

Metti la tua mano dominante proprio sotto la testa dell'ascia; scivolerà verso il basso mentre oscilli, dirigendo la lama (o la mazza) e aumentando la forza mentre ti muovi. L'altra mano dovrebbe afferrare il manico dell'ascia vicino al fondo. Oscilla per il centro dei tronchi più piccoli (colpisci con la grana quando possibile) e taglia più vicino all'esterno dei tronchi più grandi, con la lama che colpisce parallelamente a un diametro immaginato (non perpendicolare all'arco del tronco, se segui).

Se la tua mazza si blocca, puoi estrarla e riprovare; puoi guidare in un cuneo e abbatterlo con la mazza; oppure puoi lasciare la mazza nel tronco, capovolgere il tutto e colpirlo con un martello (o con un altro tronco, se sei senza slitta).

Con una mazza, un cuneo, una mazza e un po' di perseveranza, dovresti essere in grado di spaccare la maggior parte dei tronchi che sono lunghi meno di due piedi e con un diametro di due piedi. Al di sopra di quelle dimensioni, prendi in considerazione l'utilizzo di uno spaccalegna elettrico o l'assunzione di un uomo norvegese con una barba incredibilmente bella per aiutarti.

Come spaccare la legna senza un'ascia

  coltello a lama fissa in legno lanterna da campeggio

Ora… cosa fare se c'è della legna da spaccare, ma non hai quegli attrezzi a portata di mano? Per spaccare il legno senza un'ascia, un approccio laborioso ma efficace consiste nel segare i tronchi nel senso della lunghezza. Ma andremo avanti e presumiamo che tu non abbia una sega. Ho un coltello che ogni uomo dovrebbe possedere , almeno? Bene.

Per tronchi più sottili, spesso puoi spaccare la legna usando un coltello con a lama fissa . Sega o segna una tacca nella parte superiore del legno (idealmente usando una sega - anche una piccola come quella che si trova in un coltellino svizzero aiuterà a creare una fessura di partenza decente), quindi picchietta la lama nel legno usando un martello. Assicurati di utilizzare una sezione della lama del coltello vicino al manico, poiché a questo punto sarà più spessa e resistente. Una volta che il coltello è ben piantato nel legno, puoi iniziare con colpi più pesanti (usa un martello standard o un altro pezzo di legno), alternando il dorso della lama esposta e il manico, abbassando lentamente la lama attraverso il legno.

Per spaccare pezzi di tronco più grandi senza un'ascia o un cuneo adeguato, dovrai ritagliare una serie di spicchi da doghe sottili. Essenzialmente creerai una serie di piccole e semplici lance. Usa un coltello o una roccia molto affilata per creare una fessura nel legno da spaccare, quindi inizia a picchiettare le punte del cuneo di legno nel tronco. Pianifica di posizionare il primo cuneo di legno vicino al bordo del tronco e di picchiettarlo leggermente, quindi posizionarne un altro accanto e così via. Alla fine, dovresti avere più cunei incorporati nel registro su cui puoi lavorare in modo alternato. Il processo è scrupoloso, ma funziona.

Ci sono alcuni altri trucchi che potresti provare per rendere il tuo spaccalegna molto più veloce. Ad esempio, potresti posizionare un vecchio pneumatico sul blocco da spaccare, sistemare il legno all'interno del pneumatico o avvolgere una corda elastica attorno alla base del tronco; quindi inizia a oscillare come faresti normalmente. Ciò manterrà il tuo legno in un posto mentre lo spacchi, quindi non devi preoccuparti di sistemare i pezzi in posizione verticale prima di ogni taglio.

Hai bisogno di altri consigli? Consulta la nostra guida su come abbattere un albero con un'ascia.

Commenti

ascia,campeggio,guida,come,come-spaccare-il-legno,outdoorsman,abilità-outdoorsman,abilità,livello-3,video-test-5-21