Come condire una padella in ghisa come un professionista

Ci sono molte ragioni per cui le persone amano cucinare con la ghisa, ma condire e mantenere le pentole in ghisa è un compito che viene spesso frainteso.

Trattati correttamente, una padella, una padella o un forno olandese in ghisa correttamente stagionati possono durare generazioni e la buona notizia è che queste pentole non sono poi così difficili da condire o mantenere.

Contenuti

Difficoltà

Facile

banneradss-1

Durata

1 ora e 15 minuti

Quello che ti serve

  • Le tue pentole in ghisa preferite

  • Spazzolone rigido

  • Asciugamano senza biancheria o asciugamani di carta

  • Sapone da cucina sgrassante

  • Olio vegetale

  • Grill a gas o forno

  • Spatola o raschietto (facoltativo)

Sia che tu abbia appena acquistato un nuovo pezzo di pentole in ghisa, o se un cimelio ti ha seguito a casa dalla vendita della proprietà di zia Donna, prendersi il tempo per condire correttamente è fondamentale per iniziare la tua relazione con il piede giusto.

Se vuoi usare una padella in ghisa quando vuoi cucinare la bistecca ribeye perfetta , o vuoi usarlo per cucinare la pancetta o biscotti e sugo , averlo adeguatamente condito renderà l'uso della padella molto più piacevole.

Tratta correttamente le pentole in ghisa ora e ti ricompenserà con una vita di hashbrown senza problemi o incredibili pollo fritto .

  Set in ghisa.

Inizia con la ghisa il più pulita possibile

Il primo passo per condire la ghisa è iniziare con una tela bianca, o in questo caso un pezzo di ghisa pulito.

Anche se la padella in ghisa che andrete a condire è nuova di zecca, è comunque buona norma lavarla accuratamente con acqua calda e sapone da cucina sgrassante.

Le pentole in ghisa sono realizzate versando metalli fusi in forme spesso ricavate dalla sabbia. Una volta raffreddati, i bordi vengono levigati e poi lucidati, il che potrebbe lasciare particelle metalliche indesiderate che si attaccano alla padella.

Vuoi assicurarti che tutte quelle particelle vengano lavate via così come eventuali oli che il produttore potrebbe aver spruzzato sulla padella per evitare che si ossidi durante il viaggio verso la tua cucina.

Se la tua padella in ghisa è usata o è stata usata, avrà anche bisogno di una buona pulizia. Puoi seguire questi passaggi su come pulire la ghisa per aiutarti a iniziare.

Le macchie ostinate possono richiedere un vantaggio meccanico.

Se stai pulendo una padella usata, a volte ti imbatterai in cibi carbonizzati. È qui che una robusta spazzola per strofinare e persino una spatola possono darti un vantaggio.

Di solito, tra acqua calda, sapone e una spatola, le macchie ostinate non hanno scampo. Ma per la maggior parte, una padella pulita è una padella pulita, quindi lascia che la tua intuizione sia la tua guida.

  Una bistecca ribeye che cuoce in una padella di ghisa.

Passaggi per la stagionatura in ghisa

Passo 1: Preriscalda il forno a 350 gradi Fahrenheit.

Passo 2: Lava accuratamente la tua nuova padella usando una spugna o una spazzola abrasiva, acqua calda e sapone.

Passaggio 3: Risciacqua immediatamente la padella e asciugala con un asciugamano.

Passaggio 4: Usando un tovagliolo di carta o un panno, applica 1 cucchiaio di grasso o olio nella padella. Distribuiscilo uniformemente su tutte le aree della padella, compresi il fondo e il manico. Utilizzare più olio se necessario per ricoprire.

Passaggio 5: Eliminare completamente dalla padella eventuali residui di olio o gocce d'olio.

Passaggio 6: Posiziona la padella capovolta sulla griglia superiore del forno.

Passaggio 7: Cuocere per un'ora.

Passaggio 8: Spegni il fuoco e lascia raffreddare la padella all'interno del forno. Non cercare di raffreddare la padella con ghiaccio o acqua fredda, poiché ciò potrebbe causare crepe e deformazioni.

Passaggio 9: Per ottenere i migliori risultati, ripetere i passaggi dal n. 4 al n. 8 due o anche tre volte.

Cuocere due cipolle medie o una cipolla grande affettata in una padella di ghisa dopo il condimento farà miracoli per migliorare la superficie.

  • Cuocili a fuoco medio-basso finché non diventano traslucidi, assicurandoti che non brucino.
  • Dopo circa 10 minuti le cipolle dovrebbero aver rilasciato la maggior parte del loro liquido.
  • Scartare le cipolle e sciacquare la padella con acqua calda, quindi asciugare completamente con un asciugamano.

Suggerimenti e trucchi per stagionare e mantenere la ghisa

  • Crisco e olio vegetale funzionano bene, ma l'olio di semi di lino è il migliore. L'olio di semi di lino può essere trovato refrigerato nelle sezioni di alimenti naturali della maggior parte dei negozi di alimentari.
  • La ghisa condimento sta essenzialmente cuocendo lentamente l'olio sulla superficie della padella e lascerà un odore. Ecco perché una griglia a gas è un apparecchio ideale per condire la padella all'aperto. Se condisci in un forno al coperto, assicurati di far funzionare un aspiratore o considera di aprire le finestre nella tua cucina.
  • Se condisci all'interno del forno, è una buona idea stendere un foglio di alluminio sulla griglia inferiore del forno. Questo catturerà eventuali gocce d'olio che cadono durante il processo di stagionatura.
  • Astenersi dalla cottura di pomodori e salse acide in ghisa.
  • Puoi sviluppare il condimento friggendo pollo o altri cibi ricchi di grassi.
  • La gente ama cucinare la pancetta in ghisa, ma la pancetta in genere contiene zucchero o aromi che possono lasciare residui sulla padella. In tal caso, lavare accuratamente la padella e condire nuovamente se necessario.
  • Non far bollire l'acqua con la padella in ghisa, altrimenti potrebbe arrugginirsi.
  • Dopo ogni utilizzo, attendi che la padella si raffreddi a una temperatura sufficiente, quindi risciacquala con acqua tiepida. Utilizzare una spugna o una spazzola non metallica con sale grosso per raschiare i residui di cibo avanzato. Non lasciare che la tua padella si impregni.
  • Asciugare accuratamente la padella e applicare un sottile strato di olio prima di riporla, asciugando eventuali gocce d'olio.
  • Se la tua padella in ghisa sviluppa ruggine, non preoccuparti! Rimuovi la ruggine con lana d'acciaio e condisci immediatamente la tua padella. La ruggine estesa può richiedere misure di ripristino più sostanziali.
  • Non trascurare la tua padella: usala il più spesso possibile per evitare che il condimento vada a male. Fortunatamente, le pentole in ghisa sono estremamente versatili; Puoi usarlo per friggere, scottare o cuocere praticamente qualsiasi cosa.

Puoi usare il sapone per pulire le padelle in ghisa?

SÌ! Ma è complicato. Se hai una macchia ostinata dopo aver fatto panini con pancetta, uova e formaggio o un biscotto con gocce di cioccolato in padella di grandi dimensioni a volte hai bisogno di sapone per far rilasciare il cibo bruciato. Sfortunatamente, il sapone rilascerà anche parte del condimento. Ma non preoccuparti. Una volta che la padella è pulita, asciugala completamente e dagli un altro condimento.

Ormai sei già un professionista!

Considerando che la ghisa dura per sempre e non richiede molta manutenzione, una buona padella è sicuramente un investimento utile.

Commenti

ghisa,cibo,how-to,cucina,premium